VETRI TEMPRATI E STRATIFICATI

DI SICUREZZA

L’AZIENDA

Tre generazioni di vetrai hanno fatto la storia della Glassfer: il capostipite Carlo Pina, che dai primi decenni del Novecento conduceva un piccolo laboratorio artigianale a Erba, cittadina capoluogo dell’Alta Brianza, una delle aree più forti dell’imprenditoria lombarda e italiana; suo figlio Sergio Pina, fondatore della Glassfer come industria nel 1955; e infine il nipote Carlo Pina, attuale dirigente della florida realtà produttiva erbese.

PRODOTTI

SUNCOL

STAMPA DIGITALE

SUBLIMAZIONE

TESSUTI METALLICI

TESSUTI NATURALI

TESSUTI SINTETICI

LAMIERE METALLICHE

SABBIATURE

MATERIALI SPECIALI

ESEMPI DI PROGETTISTI E SERRAMENTISTI CHE HANNO ADOTTATO LE NOSTRE TECNOLOGIE

LAVORAZIONI

TRATTAMENTI TERMICI

Mediante un forno i vetri vengono portati ad alta temperatura. Si parla di TEMPRA o INDURIMENTO secondo la velocità di raffreddamento. Vengono modificate le caratteristiche meccaniche del vetro secondo l’esigenza o prestazione richiesta. Questa tecnica viene anche usata per fissare la vernice sul vetro ed in questo processo la vernice “vetrifica” e forma col vetro un corpo unico diventando inamovibile.

VETRI STRATIFICATI

Laminazione con PVB o SentryGlas
Con la stratifica del vetro, unione di due o più lastre di vetro mediante un film plastico che ha il compito di collante, è possibile aumentare il livello di sicurezza delle vetrate ottenute..

STAMPA DIGITALE

Stampa foto-realistica su vetro
Colorazioni: Serigrafia – Smaltatura – Stampa digitale su vetro
Due sono gli impianti per la serigrafia (disegni su vetro) a telaio. In uno di questi è possibile anche la colorazione a rullo per verniciare l’intera superficie del vetro. E’ inoltre presente un moderno impianto per la verniciatura del vetro mediante getti d’inchiostro, che permette di disegnare su vetro a livelli foto-realistici.

TAGLIO

Le grandi lastre (3210 x 6000) vengono tagliate in vetri di misure più piccole. Per la movimentazione viene utilizzata aria compressa per evitare sfrisi e contatti con i piani di lavoro e mantenere il vetro intatto.

MOLATURA

I bordi dei vetri tagliati vengono molati per eliminare i residui taglienti causati dal taglio e per dare un risultato estetico secondo l’esigenza del cliente.

FORATURA E CNC

Due impianti di foratura e due di sagomatura permettono di eseguire svariate tipologie di fori e di tacche. Gli impianti a controllo numerico realizzano i prodotti a disegno, riproducendo le sagome  e le finiture del bordo progettate.

SERIGRAFIA E SMALTATURA

Colorazioni: Serigrafia – Smaltatura – Stampa digitale su vetro

Due sono gli impianti per la serigrafia (disegni su vetro) a telaio.

HST

Heat Soaked Test: è una lavorazione facoltativa che si effettua sui vetri temprati. Secondo la normative UNI EN. Con questo processo è possibile manifestare la presenza di alcuni difetti intrinseci nel vetro prima della posa in opera.

MATERIE PRIME

Il vetro piano utilizzato dalla Glassfer è acquistato dalle migliori aziende produttrici di Float (vetro piano) grazie ad un consolidato rapporto commerciale.

REALIZZAZIONI

0
IMPIANTI
0
MQ
0%
Mercato Estero
0%
Mercato Nazionale

CONTATTI

Glassfer S.r.l.
Via S.Maurizio,66 – 22036 ERBA (CO) – Italy

Tel.+39 031 610344 | Fax.+39 031 610380

glassfer@glassfer.com

Centralino:
glassfer@glassfer.com – Int.Tel. 200

Qualità:
gloria@glassfer.com – Int.Tel. 203

Ordini o preventivi:
mauro@glassfer.com – Int.Tel. 202 

Bolle e fatturazione:
piercarlo@glassfer.com – Int.Tel.  204 

Amministrazione Contabilità:
amministrazione@glassfer.com – Int.Tel. 201 

Ufficio Tecnico:
cristian.valsecchi@glassfer.com – Int.Tel. 240

Direzione:
carlo@glassfer.com – Int.Tel. 209
c.emanuele@glassfer.com  – Int.Tel. 210